Organi di indirizzo politico-amministrativo In questa sezione sono pubblicate le informazioni relative agli organi di amministrazione e gestione, con l'indicazione delle rispettive competenze art. 13, c. 1, lett. a​; art. 14
​Sanzioni per mancata comunicazione dei dati

L'art. 47 del D.Lgs. n. 33/2013 prevede che la mancata o incompleta comunicazione delle informazioni e dei dati concernenti la situazione patrimoniale complessiva dei titolari di incarichi al momento dell'assunzione in carica, la titolarità di imprese, le partecipazioni azionarie proprie, del coniuge e dei parenti entro il secondo grado, nonché tutti i compensi cui da diritto l'assunzione della carica, dia luogo a una sanzione amministrativa pecuniaria a carico del responsabile, con contestuale pubblicazione del relativo provvedimento nella presente sezione. Identica sanzione con obbligo di pubblicazione si applica agli amministratori societari che non comunicano ai soci pubblici il proprio incarico ed il relativo compenso entro trenta giorni dal conferimento ovvero, per le indennità di risultato, entro trenta giorni dal percepimento.

Innovation Factory non ha adottato alcun provvedimento di provvedimento sanzionatorio.

​art. 47, c. 1-2
Articolazione degli uffici In questa sezione sono pubblicati il vigente organigramma della Società, nonchè le informazioni relative ai titolari di deleghe operative. ​art. 13, c. 1, lett. b, c
Telefono e posta elettronica In questa sezione sono pubblicati i numeri di telefono e gli indirizzi di posta elettronica e posta certificata ​art. 13, c. 1, lett. d.
 
Organi di indirizzo politico-amministrativo
La società è amministrata da un Consiglio di Amministrazione composto da 3 membri: Presidente, Vice Presidente e Amministratore Delegato.
 
COMPETENZE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE (art. 19 dello Statuto)
L’Organo di Amministrazione, nel rispetto dell'attività di indirizzo e controllo dei soci, che esercitano  sulla Società un controllo analogo a quello esercitato sulle proprie strutture organizzative, è investito dei poteri per l'amministrazione ordinaria e straordinaria della Società e, più segnatamente, ha  facoltà di compiere tutti gli atti che ritenga opportuni per l'attuazione ed il raggiungimento degli scopi sociali, esclusi soltanto gli atti che la legge e lo statuto riservano all'assemblea.
Al fine di garantire ai soci  l'esercizio del controllo analogo a quello esercitato sulle proprie strutture,  sono riservate all’Assemblea dei soci le seguenti deliberazioni relative al compimento delle seguenti operazioni:
a) approvazione del piano industriale e budget annuale e loro successivi aggiornamenti;
b) determinazione e assetto della struttura organizzativa della Società;
c) operazioni industriali o commerciali non previste dal Piano Industriale che richiedano investimenti significativi rispetto al patrimonio della Società, ad eccezione di quelle eseguite su atto di indirizzo dei soci o conseguenti a decisioni di terzi in situazioni di contitolarità di diritti nelle quali la societa’ sia in minoranza;
d) adozione di regolamenti di funzionamento della Società o loro modificazioni, ad eccezione di quelle determinate dal recepimento di normative;
e) acquisizione o dismissione di beni immobili;
f) acquisizione di finanziamenti superiori ad euro 300.000;
g) concessione di garanzie a favore di terzi.
3. Il Consiglio di Amministrazione può delegare tutti o parte dei suoi poteri a norma e con i limiti di cui all'art. 2381 del C.C. ad uno o più dei propri componenti, anche disgiuntamente. L'Amministratore o gli amministratori delegati, potranno compiere tutti gli atti di ordinaria e straordinaria amministrazione che risulteranno dalla delega conferita dal Consiglio di Amministrazione, con le limitazioni e le modalità indicate nella delega stessa.
4. L'organo amministrativo può nominare procuratori, direttori e institori, per il compimento di determinati atti o categorie di atti determinandone i poteri.
 
Presidente: dott.ssa Marta Formia
Dichiarazione patrimoniale e reddittuale
Dichiarazione di diniego alla pubblicazione per coniuge o parente
 
Vicepresidente: dott. Roberto Della Marina
Amminitratore Delegato: dott. Stephen J. Taylor
Dichiarazione patrimoniale e reddittuale
Dichiarazione di diniego alla pubblicazione per coniuge o parente
 

 

Articolazione degli uffici
 
Sede di Trieste
 
Il nuovo organigramma è in fase di eleborazione
 
 
Direttore: dott. Fabrizio Rovatti
Telefono e posta elettronica
    telefono + 39 040 375 5152  
    fax        +39 040 375 6719
 
 
Unità operativa di Potenza e Matera - Basilicata Innovazione
 
Dal 31/12/2015 sono terminate le attività relative al Progetto Basilicata Innovazione e pertanto le unità operative di Potenza e Matera non sono più attive.
 
 
___________________________________________________
(aggiornamento pagina: 22/09/2016)
​​​​​​